19 settembre 2018, Strasburgo: giornata internazionale della democrazia

In occasione della giornata internazionale della democrazia, la Direzione Generale della Democrazia e la Presidentessa della conferenza degli OING del Consiglio d’Europa ha tenuto un conferenza-dibattito su “la democrazia ed il popolo” mirando a riaffermare il valore delle nostre istituzioni democratiche fondate sui diritti umani individuali, la partecipazione civile alle decisioni pubbliche ed allo stato di diritto.

L’intervento di Yascha Mounk, autore del “The people vs Democracy” ha aperto la discussione. Davanti alla crescita dei populismi in numerosi stati d’Europa, i cittadini e le organizzazioni della società civile devono organizzarsi per difendere i valori della democrazia. Molti intervenienti hanno presentato l’esempio di iniziative come “le assemblee cittadine” che hanno permesso una partecipazione più attiva dei cittadini. I rappresentanti del Consiglio d’Europa hanno ricordato i mezzi messi a disposizione per il Consiglio d’Europa per rendere più partecipativa la democrazia (Linee direttrici per una partecipazione della società civile alle decisioni politiche; Competenze per una cultura della democrazia; I 12 principi di buon governo).

In conclusione, la presidentessa della conferenza degli OING ha sottolineato la necessaria riflessione che deve condurre gli OING per dialogare meglio coi cittadini.

Jean-Jacques KUSTER, rappresentava l’EUR a questa conferenza.