Archivi categoria: Austria

24-25 ottobre 2018, European Judicial Training Network (EJTN) – Conferenza dei direttori a Vienna

Il 24 e il 25 ottobre, una conferenza della rete europea di addestramento giudiziaria (EJTN) si è svolta nel ministero federale della Costituzione, delle riforme, della deregolamentazione e della giustizia.

L’EJTN è un’associazione fondata nel 2000 per l’attività educativa comune della magistratura europea. Continua la lettura di 24-25 ottobre 2018, European Judicial Training Network (EJTN) – Conferenza dei direttori a Vienna

Congresso dell’organizzazione austriaca GOD, Graz,20 giugno 2018

Il 20 giugno, Vivien Whyte ha assistito alla cerimonia di apertura del congresso dell’organizzazione membro austriaco GÖD a Graz.

La cerimonia si è svolta in presenza del segretario generale del ministero federale degli affari costituzionali, della riforma, della deregolamentazione e della giustizia, dei presidenti delle quattro corti d’appello austriache e dei rappresentanti delle autorità federali, regionali e locali.

L’Austria conta circa 700 Rechtspfleger e circa 500 di essi erano presenti al Congresso.

Il presidente Whyte è stato molto felice di incontrare tanti colleghi. Ha ricordato all’uditorio che i Rechtspfleger austriaci hanno partecipato alla creazione dell’unione europea dei Rechtspfleger nel 1967 e, più di cinquant’ anni più tardi, sono ancora una delle sue forze motrici. I Rechtspfleger austriaci hanno contribuito al modello del Rechtspfleger per l’Europa promosso dall’EUR. Sono diventati un elemento insostituibile del sistema giudiziario austriaco e dovrebbero essere riconosciuti come tali.

Nel quadro della sessione di apertura, MMag. Monika Stempkowski dell’università di Vienna ha fatto anche una presentazione molto interessante su “l’errore e la menzogna – le pietre di intoppo sulla strada della verità.”

Vivien Whyte tiene a ringraziare il GÖD per la loro accoglienza calorosa e la loro generosa ospitalità.

6 giugno 2017, Vienna, Austria : consegna del Libro bianco al Vicecancelliere della Repubblica dell’Austria

Vivien Whyte ha presentato il contesto ed il contenuto del Libro bianco insistendo sul modello che rappresenta il Rechtspfleger austriaco per le altre professioni europee. Ha insistito sul ruolo essenziale del Rechtspfleger nel sistema giudiziario austriaco, regolarmente citato dalle istanze europee come più efficaci d’Europa ed il vantaggio che avrebbero gli altri paesi ad adottare un modello similare. Vivien Whyte ha ricordato infine la necessità di agire al livello dell’unione europea e del Consiglio dell’Europa per promuovere una professione indipendente, altamente qualificata e dotato di competenze giurisdizionali al fianco dei giudici e procuratori.

Il Signor Brandstetter si è mostrato molto interessato per il Libro bianco di cui ha detto di volersi ispirare nel suo lavoro. Ha convenuto sull’importanza dei Rechtspfleger senza i quali il sistema giudiziario austriaco non potrebbe funzionare. Si è mostrato infine sensibile agli argomenti dell’EUR sul ruolo dei Rechtspfleger che non devono essere visti come una concorrenza per i giudici e procuratori, ma come una carta vincente che permette loro di incentrarsi sulla loro missione in particolare nei contenziosi più complessi.

Da sinistra a destra : Gerhard Scheucher, Vivien Whyte, Dr. Wolfgang Brandstetter e Walter Szöky