Archivi tag: Tallinn

Laboratorio sul Libro Fondiario europeo, Tallinn, 1 giugno 2018

La Rete del Libro fondiario europeo (ELRN) è stata creata dall’associazione del Libro fondiario europeo (ELRA) per “sviluppare e comprendere il ruolo della registrazione fondiaria sui mercati immobiliari e finanziari” (www.elra.eu),). ELRA raggruppa delle organizzazioni del libro fondiario di 22 paesi europei. Certi punti di contatto dell’ELRN sono anche attivi in seno all’EUR per la contemporanea presenza delle loro organizzazioni professionali (Estonia, Polonia). Lavorano attualmente con la Commissione europea per fornire una piattaforma di interoperabilità tra i registri dell’imposta fondiaria in Europa con un vocabolario comune (progetto IMOLA II).

Il libro fondiario è una delle competenze che l’EUR raccomanda di trasferire al Rechtspfleger per l’Europa nei paesi dove attiene alla competenza dei tribunali. Difatti, in parecchi paesi europei, il registro fondiario è gestito già da un Rechtspfleger o personale similare non-giudice dei tribunali (Austria, Estonia, Germania, Polonia). In altri paesi, il registro fondiario è gestito da un’istituzione pubblica che è sia legata al ministero della giustizia (per esempio, il Portogallo, o ad un altro ministero (per esempio, la Romania).

L’EUR ha invitato ELRA a partecipare alla sua conferenza del marzo 2018 al Comitato economico e sociale europeo, dove il presidente Jean Moerkerke (Belgio) e la segretaria generale Nuria Raga (Spagna), hanno presentato ELRA ed i suoi progetti attuali.

In seguito a questo avvenimento, il presidente Vivien Whyte è stato invitato a partecipare ad un laboratorio dell’ELRN che si è svolto al Ministero estone della Giustizia a Tallinn il 1 giugno 2018.

Vivien Whyte ha presentato l’EUR ed i suoi progetti ai punti di contatto ELRN così come alle altre autorità che assistevano alla riunione tra cui un universitario e dei giudici di parecchi paesi europei.

Tra gli altri argomenti affrontati figuravano il regolamento europeo sui regimi matrimoniali, la giurisprudenza recente della Corte europea dei diritti dell’uomo e della Corte di giustizia dell’unione europea e la tecnologia Blockchain.

31 ottobre 2017, Tallinn, Estonia: presentazione del Libro bianco al ministero della giustizia

Il 31 ottobre, Vivien Whyte ha presentato ufficialmente il Libro bianco per un Rechtspfleger/Greffier per l’Europa a M. Marko Aavik, segretario generale aggiunto del ministero estone della Giustizia incaricato dei servizi giudiziari.

Questo colloquio al quale partecipava anche la Sig.ra Ülle Pulk, vicepresidentessa dell’EUR ed una delegazione di colleghi estoni, ha permesso a M. Aavik ed ai suoi consiglieri di paragonare le differenti professioni in Europa e di familiarizzare col progetto dell’EUR per il loro avvenire. Gli scambi si sono concentrati sul nome della professione, sulle prospettive di carriera, sul posizionamento rispetto ai giudici in particolare e sulle possibilità di convergenza al livello europeo. Continua la lettura di 31 ottobre 2017, Tallinn, Estonia: presentazione del Libro bianco al ministero della giustizia