13-14 giugno 2019, Strasbourg : 32 riunione plenaria del CEPEJ

La Commissione europea per l’efficacia della giustizia (CEPEJ) ha tenuto la sua 32 riunione plenaria il 13 e 14 giugno2019.Ramin Gurbanov ( A zerbaigian) la presiedeva.

Durante questa riunione, uno scambio di vedute tra i presidenti della Corte europea dei diritti dell’uomo, M., Sicilianos, i suoi colleghi giudici ed i membri della CEPEJ hanno messo l’accento sulle interazioni possibili tra la Corte e la CEPEJ sugli indicatori potendo servire a valutare l’efficacia e la qualità della giustizia.

I presidenti dei differenti gruppi di lavoro della CEPEJ, Valutazione-Qualità-Mediazione- Saturn, hanno presentato le loro attività ed i lavori effettuati di cui la CEPEJ ha preso nota.

Continua la lettura di 13-14 giugno 2019, Strasbourg : 32 riunione plenaria del CEPEJ

7 giugno 2019, Madrid:congresso dell’organzzazione membro spagnola “Illustre Colegio Nacional de Letrados de la Administracion de Justicia”

Vivien Whyte ha avuto l’onore ed il piacere di rappresentare di nuovo la nostra organizzazione al congresso annuale del Colegio Nacional de Letrados de la Administracion de Justicia, organizzazione membro dell’EUR che si è riunita questo anno a Madrid in presenza delle autorità giudiziarie e politiche locali, regionali e nazionali così come più di trecento colleghi.

Durante la cerimonia di chiusura presieduta da M.Juan José González Rivas, presidente della Corte costituzionale, Vivien Whyte si è congratulato col Colegio in occasione del suo 75° compleanno e ha assicurato il sostegno dei cancellieri e Rechtspfleger di tutti i paesi rappresentati in seno all’EUR nella sua giusta e necessaria rivendicazione per una remunerazione equivalente a quella delle altre professioni giuridiche superiori e che sia all’altezza delle loro responsabilità molto importanti.

Continua la lettura di 7 giugno 2019, Madrid:congresso dell’organzzazione membro spagnola “Illustre Colegio Nacional de Letrados de la Administracion de Justicia”

3 giugno 2019, Strasburgo: appuntamento col rappresentante permanente della Francia presso il Consiglio dell’Europa

La Francia esercita attualmente la presidenza a turno del Comitato dei ministri del Consiglio d’Europa ed augura “di apportare delle risposte alle nuove sfide poste ai diritti dell’uomo ed allo stato di diritto “, in particolare migliorando il funzionamento della giustizia.

Il 3 giugno, Vivien Whyte e Jean-Jacques Kuster hanno incontrato M. Jean-Baptiste Mattei, ambasciatore, rappresentante permanente della Francia presso il Consiglio d’Europa nella sede della delegazione francese a Strasburgo per presentargli le proposte dell’EUR. I nostri rappresentanti hanno consegnato a M. Mattei un esemplare del Libro bianco per un Greffier/Rechtspfleger per l’Europa e gli hanno spiegato il ruolo essenziale dei Rechtspfleger ed altro personale no-giudice nel funzionamento dei sistemi giudiziari e dunque nella preservazione dello stato di diritto in Europa.

Continua la lettura di 3 giugno 2019, Strasburgo: appuntamento col rappresentante permanente della Francia presso il Consiglio dell’Europa

15 maggio 2019, Bruxelles: l’EUR ricevuto alla segreteria generale della Commissione europea

Il 15 maggio 2019, il presidente Vivien Whyte ha incontrato il Signor Marcel Haag, direttore in carica del semestre europeo ed il Signor Julien Mousnier, capo dell’unità ” diritti dei cittadini e dei consumatori e Stato di diritto ” della segreteria generale della Commissione europea.

Questo incontro si inserisce nello sforzo dell’EUR che mira a dare visibilità ai Rechtspfleger ed altro personale no-giudice nei documenti operativi dell’unione europea.

Difatti, queste professioni sono indispensabili al funzionamento dei tribunali e dunque dell’economia.

Continua la lettura di 15 maggio 2019, Bruxelles: l’EUR ricevuto alla segreteria generale della Commissione europea

26 aprile 2019, Consiglio d’Europa, Strasburgo : seguito e fine delle discussioni sull’ aggiornamento della Raccomandazione R(86)12

Il 16 settembre 1986, il Comitato dei Ministri del Consiglio d’Europa ha adottato la Raccomandazione R(86)12 su certe misure che mirano a prevenire ed a ridurre il carico di lavoro eccessivo dei tribunali. Questo strumento menzionava il Rechtspfleger tedesco ed austriaco come una buona pratica e proponeva un elenco di compiti non giudiziari da cui i giudici potevano essere liberati. Grazie a questo strumento, la situazione è migliorata.

Tuttavia, i sistemi giudiziari si sono evoluti, i metodi di lavoro sono cambiati, la situazione economica e politica si è deteriorata.

Continua la lettura di 26 aprile 2019, Consiglio d’Europa, Strasburgo : seguito e fine delle discussioni sull’ aggiornamento della Raccomandazione R(86)12

10-12 aprile 2019, Consiglio d’Europa, Strasburgo : sessione di primavera della conferenza delle OING

In occasione di questa sessione, le OING sono stati incoraggiati a mostrare il loro impegno verso il Consiglio dell’Europa che celebre nel 2019 il suo 70° compleanno. Il Consiglio d’Europa attraversa una crisi di bilancio e politica che lo costringono attualmente a misure di bilancio restrittive.

Continua la lettura di 10-12 aprile 2019, Consiglio d’Europa, Strasburgo : sessione di primavera della conferenza delle OING

10-12 aprile, Treviri, Germania: Progetto di formazione dei funzionari di giustizia in Europa dell’accademia di diritto europeo

Nel quadro del programma Giustizia della direzione generale della Giustizia della Commissione europea, l’accademia di diritto europeo (ERA), in partnership con la Rete europea di formazione giudiziaria (EJTN) e col sostegno di 23 istituzioni di formazione di 19 Stati membri dell’UE (per l’Austria, il ministero federale della costituzione, delle riforme, della deregolazione e della giustizia) hanno presentato un progetto pilota di formazione dei funzionari di giustizia europea in diritto europeo.

Continua la lettura di 10-12 aprile, Treviri, Germania: Progetto di formazione dei funzionari di giustizia in Europa dell’accademia di diritto europeo

4-7 aprile 2019, Anadia, Portugal : congresso del sindacato portoghese SFJ

Vivien Whyte ha partecipato al congresso dell’organizzazione membro portoghese Sindicato dos Funcionários Judiciais (SFJ) il 4 e 5 aprile 2019, alla presenza della segretaria di stato alla giustizia, del sindaco della città, e dei rappresentanti del presidente e procuratore generale della Corte suprema. Oltre numerosi funzionari portoghesi, partecipavano all’avvenimento dei rappresentanti di parecchie altre organizzazioni sindacali.

Nel suo discorso in occasione della cerimonia di apertura, il presidente dell’EUR è ritornato sul movimento sociale condotto dai colleghi portoghesi da parecchi mesi per ottenere un migliore statuto, una pensione decente, la ricomposizione delle carriere e la realizzazione delle promozioni. Ha rinnovato loro il sostegno dei cancellieri e Rechtspfleger d’Europa in questa battaglia giusta e necessaria. Ha ricordato che i funzionari giudiziari, garanti della forma, erano anche garanti della libertà e che i politici che decidono hanno il dovere di riconoscere il loro ruolo essenziale nel funzionamento del sistema giudiziario.

Continua la lettura di 4-7 aprile 2019, Anadia, Portugal : congresso del sindacato portoghese SFJ

3 – 4 aprile 2019, Consiglio d’Europa, Strasburgo: riunione del gruppo SATURN della Commissione europea per l’efficacia della giustizia (CEPEJ)

Il Gruppo di Pilotaggio del Centro SATURN per la gestione del tempo giudiziario si è riunito a Strasburgo il 3 e 4 aprile 2019.

Parecchie questioni sono state dibattute in occasione di questa riunione in vista della preparazione di documenti da sottoporre all’assemblea plenaria:
• la guida per la messa in opera dei termini giudiziari europei,
• la ponderazione degli affari nei tribunali europei,
• l’elaborazione di linee direttrici per un modello di schema di controllo per la gestione dei tribunali,
• la gestione delle regole di tempi giudiziari per gli affari penali negli articoli 5 e 6 della Convenzione europea dei Diritti dell’uomo,
• il ruolo delle parti e degli esperti per prevenire i ritardi nelle procedure giudiziarie.

Continua la lettura di 3 – 4 aprile 2019, Consiglio d’Europa, Strasburgo: riunione del gruppo SATURN della Commissione europea per l’efficacia della giustizia (CEPEJ)

14 – 15 marzo 2019, Strasburgo: Gruppo di lavoro della CEPEJ sulla qualità

In occasione di questa riunione, il gruppo ha esaminato le misure che permettono la messa in opera effettiva dei principi della “Carta etica europea dell’utilizzazione dell’intelligenza artificiale nei sistemi giudiziali nazionali ed il loro sviluppo ” (https://rm.coe.int/charte-etique-fr-per-pubblicazione-4-dicembre-2018/16808f699b). Ha lavorato anche su una serie di misure per rafforzare la messa in opera delle Linee direttrici sulla condotta del cambiamento verso la cybergiustizia.  

Continua la lettura di 14 – 15 marzo 2019, Strasburgo: Gruppo di lavoro della CEPEJ sulla qualità
EUR CONGRESS 2019 in Lisbon
FROM NOVEMBER 27TH TILL DECEMBER 1ST

Registration form
ut Praesent ultricies elit. Lorem Donec consectetur elit. tempus elementum amet, quis,