Strasburgo, 5 e 6 aprile 2018: riunione del gruppo SATURN della Commissione europea per l’efficacia della Giustizia (CEPEJ)

Il gruppo pilota del Centro SATURN per la gestione dei tempi giudiziari si è riunito a Strasburgo il 5 e 6 aprile 2018. Dopo l’elezione del suo presidente, Giacomo Oberto, magistrato al tribunale di Torino (Italia), i lavori hanno riguardato principalmente la costruzione di un indicatore di ponderatezza degli affari (caseweighting) per le giurisdizioni. Questo sistema deve permettere particolarmente non solo una ripartizione equa degli affari tra i giudici di un stesso tribunale ma anche tra il differente personale e i servizi dei cancellieri (greffiers/Rechtspfleger) come ha sottolineato l’EUR.

Il gruppo ha studiato anche l’aggiornamento dell’analisi dei termini giudiziari negli stati europei a partire dalla giurisprudenza della Corte europea dei diritti dell’uomo, e proseguirà le sue discussioni relative alla gestione del tempo giudiziario per gli affari penali sotto l’aspetto degli articoli 5 e 6 del CEDH. Il gruppo ha proseguito i suoi lavori anche per attuare dei pannelli di controllo per la gestione delle procedure nei tribunali.

Infine, un progetto di questionario relativo al collocamento aggiornato della raccomandazione R(86)12 del comitato dei ministri del Consiglio d’Europa è stato dibattuto in occasione di questa riunione. Mediante questo questionario deve essere censito, dall’intervento della raccomandazione n° R(86)12 in modo preciso ed esauriente la lista dei compiti e la loro natura, di cui il giudice è stato alleggerito e affidati al personale dei tribunali, a quale personale non giudice sono stati attribuiti e se per i compiti trasferiti si tratta di competenze autonome o delegate. Anche l’impatto di queste misure dovrà essere rilevato . Questo questionario sarà trasmesso prossimamente ai membri dell’EUR.

L’EUR era rappresentato da Vivien Whyte e Jean-Jacques Kuster.