7 giugno 2019, Madrid:congresso dell’organzzazione membro spagnola “Illustre Colegio Nacional de Letrados de la Administracion de Justicia”

Vivien Whyte ha avuto l’onore ed il piacere di rappresentare di nuovo la nostra organizzazione al congresso annuale del Colegio Nacional de Letrados de la Administracion de Justicia, organizzazione membro dell’EUR che si è riunita questo anno a Madrid in presenza delle autorità giudiziarie e politiche locali, regionali e nazionali così come più di trecento colleghi.

Durante la cerimonia di chiusura presieduta da M.Juan José González Rivas, presidente della Corte costituzionale, Vivien Whyte si è congratulato col Colegio in occasione del suo 75° compleanno e ha assicurato il sostegno dei cancellieri e Rechtspfleger di tutti i paesi rappresentati in seno all’EUR nella sua giusta e necessaria rivendicazione per una remunerazione equivalente a quella delle altre professioni giuridiche superiori e che sia all’altezza delle loro responsabilità molto importanti.

Il presidente del Colegio, M., Rafael Lara, ha ricordato queste rivendicazioni salariali, un Letrado di prima nomina guadagna appena 1600 € al mese, ed ha indicato che in mancanza di risposta, non escludeva la possibilità di prendere ” tutte le misure che le circostanze esigeranno .” Ha chiesto anche l’assicurazione che i Letrados continueranno ad essere un corpo nazionale che dipende dal Ministero della giustizia come si sono espressi i rappresentanti dei partiti politici PSOE, PP e Ciudadanos presenti alla tavola rotonda su “la Giustizia sotto la nuova legislatura”

Dopo la sessione, i partecipanti hanno avuto il privilegio di visitare il Teatro Real, dove hanno potuto assistere ad un spettacolo di canto dato da due colleghi prima di essere invitati alla cena di gala.

Vivien Whyte ringrazia vivamente il Colegio per la sua ospitalità e la sua accoglienza molto calorosa.