Tutti gli articoli di Vivien WHYTE, président de l'EUR

24 giugno 2019, Parigi: l’EUR ricevuto dal Direttore dei servizi giudiziari francesi

Vivien Whyte, presidente, e Franck Le Guern, segretario generale, è stato ricevuto il 24 giugno da M. Peimane Ghaleh-Marzban, direttore dei servizi giudiziari francesi.

Durante questa riunione, i nostri rappresentanti hanno presentato le proposte dell’EUR come affermate nel Libro bianco per un Rechtspfleger/Greffier per l’Europa e la loro declinazione per la Francia: un cancelliere giurisdizionale di categoria A.

Continua la lettura di 24 giugno 2019, Parigi: l’EUR ricevuto dal Direttore dei servizi giudiziari francesi

13-14 giugno 2019, Strasbourg : 32 riunione plenaria del CEPEJ

La Commissione europea per l’efficacia della giustizia (CEPEJ) ha tenuto la sua 32 riunione plenaria il 13 e 14 giugno2019.Ramin Gurbanov ( A zerbaigian) la presiedeva.

Durante questa riunione, uno scambio di vedute tra i presidenti della Corte europea dei diritti dell’uomo, M., Sicilianos, i suoi colleghi giudici ed i membri della CEPEJ hanno messo l’accento sulle interazioni possibili tra la Corte e la CEPEJ sugli indicatori potendo servire a valutare l’efficacia e la qualità della giustizia.

I presidenti dei differenti gruppi di lavoro della CEPEJ, Valutazione-Qualità-Mediazione- Saturn, hanno presentato le loro attività ed i lavori effettuati di cui la CEPEJ ha preso nota.

Continua la lettura di 13-14 giugno 2019, Strasbourg : 32 riunione plenaria del CEPEJ

7 giugno 2019, Madrid:congresso dell’organzzazione membro spagnola “Illustre Colegio Nacional de Letrados de la Administracion de Justicia”

Vivien Whyte ha avuto l’onore ed il piacere di rappresentare di nuovo la nostra organizzazione al congresso annuale del Colegio Nacional de Letrados de la Administracion de Justicia, organizzazione membro dell’EUR che si è riunita questo anno a Madrid in presenza delle autorità giudiziarie e politiche locali, regionali e nazionali così come più di trecento colleghi.

Durante la cerimonia di chiusura presieduta da M.Juan José González Rivas, presidente della Corte costituzionale, Vivien Whyte si è congratulato col Colegio in occasione del suo 75° compleanno e ha assicurato il sostegno dei cancellieri e Rechtspfleger di tutti i paesi rappresentati in seno all’EUR nella sua giusta e necessaria rivendicazione per una remunerazione equivalente a quella delle altre professioni giuridiche superiori e che sia all’altezza delle loro responsabilità molto importanti.

Continua la lettura di 7 giugno 2019, Madrid:congresso dell’organzzazione membro spagnola “Illustre Colegio Nacional de Letrados de la Administracion de Justicia”

3 giugno 2019, Strasburgo: appuntamento col rappresentante permanente della Francia presso il Consiglio dell’Europa

La Francia esercita attualmente la presidenza a turno del Comitato dei ministri del Consiglio d’Europa ed augura “di apportare delle risposte alle nuove sfide poste ai diritti dell’uomo ed allo stato di diritto “, in particolare migliorando il funzionamento della giustizia.

Il 3 giugno, Vivien Whyte e Jean-Jacques Kuster hanno incontrato M. Jean-Baptiste Mattei, ambasciatore, rappresentante permanente della Francia presso il Consiglio d’Europa nella sede della delegazione francese a Strasburgo per presentargli le proposte dell’EUR. I nostri rappresentanti hanno consegnato a M. Mattei un esemplare del Libro bianco per un Greffier/Rechtspfleger per l’Europa e gli hanno spiegato il ruolo essenziale dei Rechtspfleger ed altro personale no-giudice nel funzionamento dei sistemi giudiziari e dunque nella preservazione dello stato di diritto in Europa.

Continua la lettura di 3 giugno 2019, Strasburgo: appuntamento col rappresentante permanente della Francia presso il Consiglio dell’Europa

24 maggio 2019, Bruxelles: assemblea generale dell’associazione del libro fondiario europeo

Il 24 maggio, Vivien Whyte, presidente, rappresentava l’EUR alla 27 assemblea generale dell’associazione del libro fondiario europeo riunito alla Casa della Scozia a Bruxelles.

Questo avvenimento riuniva i 33 paesi membri dell’associazione così come dei rappresentanti delle differenti istituzioni come la Commissione europea, il Servizio europeo di azione esterna o ancora il Centro degli studi notarili della facoltà di diritto dell’università di Coimbra.

Continua la lettura di 24 maggio 2019, Bruxelles: assemblea generale dell’associazione del libro fondiario europeo

15 maggio 2019, Bruxelles: l’EUR ricevuto alla segreteria generale della Commissione europea

Il 15 maggio 2019, il presidente Vivien Whyte ha incontrato il Signor Marcel Haag, direttore in carica del semestre europeo ed il Signor Julien Mousnier, capo dell’unità ” diritti dei cittadini e dei consumatori e Stato di diritto ” della segreteria generale della Commissione europea.

Questo incontro si inserisce nello sforzo dell’EUR che mira a dare visibilità ai Rechtspfleger ed altro personale no-giudice nei documenti operativi dell’unione europea.

Difatti, queste professioni sono indispensabili al funzionamento dei tribunali e dunque dell’economia.

Continua la lettura di 15 maggio 2019, Bruxelles: l’EUR ricevuto alla segreteria generale della Commissione europea

6 – 7 maggio 2019, Parigi: riunione del gruppo di lavoro della CEPEJ sulla mediazione

L’EUR è stato invitato a partecipare in quanto osservatore, al quinto incontro del gruppo di lavoro della CEPEJ sulla mediazione (CEPEJ-GT-MED), il 6 e 7 maggio a Parigi. Questo gruppo lavora alla promozione della mediazione concependo dei documenti che saranno a disposizione degli Stati membri del Consiglio d’Europa. Essi mirano ad aiutarli a redigere nella materia delle leggi e fornire loro un insieme di mezzi per la sua realizzazione L’elaborazione di una convenzione europea della mediazione è anche sotto esame. Durante queste 2 giornate di lavoro, sono state avanzate particolarmente le domande sulla commercializzazione eccessiva della mediazione, del suo costo, del rischio di suregolamentare la materia, ma anche della formazione degli intervenienti.

Continua la lettura di 6 – 7 maggio 2019, Parigi: riunione del gruppo di lavoro della CEPEJ sulla mediazione

2 – 3 maggio 2019, La Valletta: missione di cooperazione con la CEPEJ

Il nostro secondo incontro a Malta ha avuto luogo il 2 e 3 maggio 2019. Abbiamo potuto incontrare numerosi intervenuti, direttori e cancellieri che ci hanno potuto esporre le difficoltà attuali nella gestione delle risorse umane, dei giudici e magistrati ma anche di numerosi avvocati con cui abbiamo potuto confrontare le differenti soluzioni possibili per ridurre gli arretrati ed i termini di trattamento degli affari. Il nostro secondo rapporto è in corso di finalizzazione prima della nostra prossima riunione il 25 e 26 giugno 2019.

Continua la lettura di 2 – 3 maggio 2019, La Valletta: missione di cooperazione con la CEPEJ

26 aprile 2019, Consiglio d’Europa, Strasburgo : seguito e fine delle discussioni sull’ aggiornamento della Raccomandazione R(86)12

Il 16 settembre 1986, il Comitato dei Ministri del Consiglio d’Europa ha adottato la Raccomandazione R(86)12 su certe misure che mirano a prevenire ed a ridurre il carico di lavoro eccessivo dei tribunali. Questo strumento menzionava il Rechtspfleger tedesco ed austriaco come una buona pratica e proponeva un elenco di compiti non giudiziari da cui i giudici potevano essere liberati. Grazie a questo strumento, la situazione è migliorata.

Tuttavia, i sistemi giudiziari si sono evoluti, i metodi di lavoro sono cambiati, la situazione economica e politica si è deteriorata.

Continua la lettura di 26 aprile 2019, Consiglio d’Europa, Strasburgo : seguito e fine delle discussioni sull’ aggiornamento della Raccomandazione R(86)12

10-12 aprile, Treviri, Germania: Progetto di formazione dei funzionari di giustizia in Europa dell’accademia di diritto europeo

Nel quadro del programma Giustizia della direzione generale della Giustizia della Commissione europea, l’accademia di diritto europeo (ERA), in partnership con la Rete europea di formazione giudiziaria (EJTN) e col sostegno di 23 istituzioni di formazione di 19 Stati membri dell’UE (per l’Austria, il ministero federale della costituzione, delle riforme, della deregolazione e della giustizia) hanno presentato un progetto pilota di formazione dei funzionari di giustizia europea in diritto europeo.

Continua la lettura di 10-12 aprile, Treviri, Germania: Progetto di formazione dei funzionari di giustizia in Europa dell’accademia di diritto europeo